The Free Dictionary  
mailing list For webmasters
Welcome Guest Forum Search | Active Topics | Members

Frasi idiomatiche CRISTIANESIMO Options
Diliko
Posted: Sunday, January 24, 2010 11:32:10 AM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Ciao a tutti!

Mi servono frasi idiomatiche, detti e proverbi della lingua italiana (soprattutto quelli frequentissimi)che riguardono il Cristianesimo e\o che derivano dalla storia della vita di Jesu.

Vogliamo organizzare una lezione(conferenza) per i nostri studenti sulla nascita del Cristianesimo. Faremo' piu attenzione alle feste (Pasqua, Befania ecc.)e alle frasi fatte.

Vi ringrazio in anticipo

P.S: Sono felice di trovare questo forum che mi fara' lavorare di piu' sul mio italiano.
JoanneC
Posted: Tuesday, January 26, 2010 6:30:44 PM

Rank: Advanced Member

Joined: 7/3/2009
Posts: 68
Neurons: 271
Ciao Diliko,

Benvenuto in questo forum !
Io non sono la persona giusta per aiutarti pero' mi vienne in mente questo proverbio :

Dio da il pane a chi a i denti !

Non so se rispondo alla tua domanda, fammi sapere.
Diliko
Posted: Wednesday, January 27, 2010 12:11:48 PM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
JoanneC wrote:
Ciao Diliko,

Benvenuto in questo forum !
Io non sono la persona giusta per aiutarti pero' mi vienne in mente questo proverbio :

Dio da il pane a chi a i denti !

Non so se rispondo alla tua domanda, fammi sapere.


Grazie per la risposta.

questa frase io l'ho trovata cosi: Dio da il pane a chi NON HA I DENTI!

Dipende se il detto deriva da una storia che riguarda la storia di Jesu. :)
Mad Bitetto
Posted: Saturday, January 30, 2010 4:23:07 AM

Rank: Advanced Member

Joined: 3/17/2009
Posts: 705
Neurons: 2,079
Benvenuto Diliko!

tu vuoi detti che provengono dal cristianesimo, qundi detti che dalla religione sono entrati nell'uso comune oppure vuoi detti come quello che ti ha dato Joanne?

Ma ci sarebbe " LAZZARO ALZATI E CAMMINA" detto scherzosamente a chi ha l'aria moribonda e non vuole alzarsi dal letto per un futile motivo..non saprei...ci sarebbe...Tutti i fiumi vanno al mare...Ciò che è impossibile agli uomini, è possibile a Dio...ma non me ne vengono in menti di famosissimi.
Diliko
Posted: Wednesday, February 10, 2010 1:19:45 PM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Faccio esempi di detti che mi servono.

PER UN PIATTO DI LENTICCHIE - per un prezzo esageratamente basso , sproporzionato al reale valore del bene.

l'espressione trae origine da una episodio biblico: Esau' rinuncio' ai propri diritti di primogenitura per avere dal fratello minore Giacobbe un piatto di lenticchie.

FARE COME PILATO - LAVARSI LE MANI, CIOE' non volersi impicciare.
l'espressione deriva dal celebre gesto simbolico del procuratore romano della Giudea nel processo a Gesu'

IL SALE DELLA TERRA - cio' che da' sapore, , gusto, quindi valore.
E' tratta dal Vangelo di Matteo che riferisce l'invito di Gesu' ai discepoli ad evangelizzare la terra.

SEPOLCRO IMBIANCATO - ipocrita, chi ostenta rigore solo esteriore
l'espressione deriva dalle parole pronunciate da Gesu' nei confronti di scribi e farisei, riportate nel Vangelo di Matteo.

LAVARSENE LE MANI ECT. Tutti derivano da una storia collegata alla storia di Gesu' o alle storie narrate nei libri del Cristianesimo

Questi li ho presi da un dizionario dei Modi di Dire.

EliBlu
Posted: Thursday, February 11, 2010 4:58:32 AM
Rank: Newbie

Joined: 2/10/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Location: Italy
Topic interessante...

in realtà alcuni dei modi di dire che hai trovato non li sento usare nel liguaggio comune.
Ad esempio "per un piatto di lenticchie" non l'ho mai sentito dire, mentre si usa ad esempio "per un tozzo di pane" (tozzo=pezzo)
Nemmeno "il sale della terra" è di uso comune.

Al momento l'unica espressione di derivazione biblica che mi viene in mente, a parte "lavarsene le mani" che davvero è molto diffusa, è... "vecchio bacucco" che deriva dal longevo profeta Abacuc. Purtroppo però non è affatto un complimento! si dice riferendosi a qualcuno anziano che non è più proprio nel pieno delle sue facoltà mentali.

Se mi viene in mente qualcosa, torno sicuramente a scriverlo

PS: complimenti per il tuo italiano!
Mad Bitetto
Posted: Thursday, February 11, 2010 6:28:30 AM

Rank: Advanced Member

Joined: 3/17/2009
Posts: 705
Neurons: 2,079
Sì complimenti davvero un tema interessante!
Benvenuta anche Eliblu...Dancing

confermo ciò che ti ha detto Eliblu, se stai cercando delle espressioni comuni, alcune di queste non lo sono. Capisco il significato appena le leggo, ma io non le userei mai e credo di non averle mai sentite!
Ho sentito qualche volta il sale della terra...

un esempio che mi viene in mente è IL BACIO DI GIUDA...quando qualcuno bacia una persona magari in maniera non sentita e sincera.
Ho anche sentito "andare col bue e l'asino" nel senso di corteggiare tutte le donne...forse deriva dalla religione essendo raffigurati il bue e l'asino nella natività.

Non molto usato è "andare col cavallo di San Francesco" nel senso di andare a piedi.
"cominicare da Adamo ed Eva" prendere una questione da dietro...
Molto usato è "essere un povero Cristo" una persona che fa pena
"tirar giù madonne" bestemmiare


Se me ne vengono in mente altri ti dico ;-)
EliBlu
Posted: Monday, February 15, 2010 2:31:50 AM
Rank: Newbie

Joined: 2/10/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Location: Italy
Grazie per il benvenuto! Angel
Mi è venuto in mente anche "porgere l'altra guancia" che è abbastanza diffuso.
Diliko
Posted: Sunday, February 21, 2010 1:51:07 AM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
[quote=EliBlu]Topic interessante...

in realtà alcuni dei modi di dire che hai trovato non li sento usare nel liguaggio comune.
Ad esempio "per un piatto di lenticchie" non l'ho mai sentito dire, mentre si usa ad esempio "per un tozzo di pane" (tozzo=pezzo)
Nemmeno "il sale della terra" è di uso comune.

Al momento l'unica espressione di derivazione biblica che mi viene in mente, a parte "lavarsene le mani" che davvero è molto diffusa, è... "vecchio bacucco" che deriva dal longevo profeta Abacuc. Purtroppo però non è affatto un complimento! si dice riferendosi a qualcuno anziano che non è più proprio nel pieno delle sue facoltà mentali.

Se mi viene in mente qualcosa, torno sicuramente a scriverlo

PS: complimenti per il tuo italiano![/quote]


GRAZIE! :)

Grazie anche per il post.
Diliko
Posted: Sunday, February 21, 2010 1:54:38 AM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Maddalena Graziosi wrote:

"tirar giù madonne" bestemmiare


Non ho capito il significato. Cioe' intendo perche' si dice tirare? da dove tirare?
Diliko
Posted: Monday, March 01, 2010 4:35:25 PM
Rank: Newbie

Joined: 1/24/2010
Posts: 7
Neurons: 21
Allora, io e la persona che interverra' alla conferenza abbiamo messo insieme dei esempi di esressione che fanno riferimento al Cristianesimo
Ve li metto qui

"PORTARE LA PROPRIA CROCE": questo modo di dire trae la sua origine dalla Passione di Gesù Cristo ed è da intendersi come la capacità di sopportare e accettare i momenti dolorosi della vita, così come il Figlio di Dio ha accettato e sopportato la dura prova del martirio in croce, senza cedimenti pur nella sofferenza di quei drammatici eventi. Collegato all'episodio della salita al monte Calvario di Gesù carico della croce .
"LA SUA VITA E' UN CALVARIO" così come: "STARE IN CROCE" (Stare in pena) e "CHE CROCE!" sono espressioni che ribadiscono e sottolineano la gravità di una situazione particolarmente penosa e dolorosa.
"GETTARE LA CROCE ADDOSSSO A QUALCUNO": cioè addossare la responsabilità di un fatto ad un'altra persona, per biasimarla.
"ESSERE FELICI COME UNA PASQUA": riferito a chi manifesta una grande felicità, proprio perchè il giorno di Pasqua è un giorno di grande gioia.
"PASQUA ALTA": si ricorre a questa espressione quando la festa di Pasqua è in ritardo rispetto al tempo in cui ricorre normalmente, mentre si dice: "PASQUA BASSA" quando è in anticipo.
"VIENE COME LA PASQUA IN DOMENICA": per indicare ciò che si verifica al momento opportuno, che arriva a proposito. Pasqua infatti è una festa che viene celebrata sempre di domenica.
"ESSERE COME SAN TOMMASO": la locuzione viene usata per indicare un'ostinata incredulità verso una notizia o un fatto, proprio come l'apostolo Tommaso che si rifiutò di credere ai compagni che gli riferivano l'apparizione di Gesù risorto.
LAVARSI LE MANI : disinteressarsi ad una questione. Come fece Pilato nei riguardi della Crocifissione di Gesù
MANDARE DA ERODE A PILATO: mandare chi ha un problema da un'autorità all'altra deriva dal tentativo di Erode Antipa - governatore della Galilea ai tempi di Gesu - di affidare la decisione sulla sorte di Cristo a Ponzio Pilato - allora procuratore romano della Giudea- che a sua volta rinviò il caso al giudizio di Erode
ESSERE UN GIUDA –. O VENDERE PER 30 DENARI: Tradire. Giuda in cambio di 30 denari tradì Gesù indicandolo ai soldati.
"LUNGO COME UNA QUARESIMA": si dice di una persona o di una cosa che si protrae nel tempo ed appare molto noiosa. Il riferimento è al periodo di 40 giorni che precede la Pasqua, periodo di riflessione e sacrificio. Si dice anche LUNGO COME LA MESSA CANTATA, in quanto i canti richiedono più tempo delle parole e la Messa (principale rito religioso) raddoppia almeno la sua lunghezza
"HA SCIUPATO TUTTO ADESSO E FA QUARESIMA": si riferisce a chi ha sprecato i propri beni, le proprie ricchezze e adesso è costretto a fare digiuno e a vivere in povertà.
ESSERE COME LA STELLA COMETA: essere una guida
PORTARE ORO, INCENSO E MIRRA: portare tanti doni, molto ricchi
DURARE DA NATALE A SANTO STEFANO: avere vita breve
PARTIRE DA ADAMO ED EVA: prenderla alla larga, senza utilizzare alcun tipo di sintesi
VECCHIO COME MATUSALEMME: persona molto, molto anziana, Matusalemme è un personaggio biblico che visse oltre 900 anni! Si dice anche VECCHIO BACUCCO per indicare un altro profeta, Abacuc, che visse molto a lungo.
LA PAZIENZA DI GIOBBE: fa riferimento al personaggio biblico, lo sceicco arabo che tollerò con saldezza d'animo le peggiori avversità, tra cui la morte dei figli e venne infine ricompensato da Dio.
COME LA MANNA DAL CIELO: provvidenziale, un dono gradito, come quello fatto da Dio agli Ebrei nel deserto.
PECORELLA SMARRITA: riferimento che si trova in una delle Parabole di Luca. Un pastore che possiede 100 pecore si accorge di averne persa una e lascia le altre 99 per andarla a cercare. La pecorella smarrita rappresenta il peccatore e il suo ritrovamento e ritorno nel gregge rappresenta la redenzione. L’intervento del pastore è in pratica l’intervento di Gesù.
COSTRUIRE SULLA ROCCIA/SABBIA: Costruire sulla sabbia significa «costruire su presupposti deboli, su qualcosa di incerto e cedevole». Nel Vangelo è contrapposto a costruire sulla roccia, cioè su qualcosa di solido e sicuro
LA CARNE E’ DEBOLE: la tentazione di cedere a un peccato è facile. Citazione evangelica (cfr. Il Vangelo secondo Marco, 14,38: Vegliate e pregate per non entrare in tentazione; lo spirito è pronto, ma la carne è debole.
MUOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI: espressione che indica il comportamento di colui che pur di compiere la sua vendetta è consapevolmente disposto ad andare incontro al medesimo destino delle sue vittime. La frase deriva da un passo dell'Antico Testamento in cui Sansone fece crollare l'abitazione nella quale si trovava con tutti i Filistei, provocando oltre alla loro morte anche la propria
NASCONDERSI DIETRO UNA FOGLIA DI FICO: negare l'evidenza. Dalla Bibbia: tradizionalmente Adamo ed Eva, dopo aver scoperto di essere nudi, si coprirono con foglie di fico.
NESSUNO E’ PROFETA IN PATRIA: dal Vangelo, si riferisce all'episodio di Gesù che predica nel suo luogo natale, ma i suoi concittadini, che lo conoscono come figlio del falegname, non gli accordano credibilità come "profeta".
NON SAPERE A CHE SANTO VOTARSI: significa trovarsi in una situazione talmente disperata da non poter essere risolta nemmeno mediante l'intercessione dei numerosi Santi del calendario cattolico.
PER UN PIATTO DI LENTICCHIE: in cambio di pochissimo. L'espressione deriva dal Genesi in cui si racconta di come Esaù vendette i suoi diritti di primogenitura al fratello Giacobbe in cambio appunto di un piatto di lenticchie.
DARE LE PERLE AI PORCI: citazione evangelica dal Vangelo di Matteo Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi. Passato nell'uso comune per indicare uno spreco di risorse, o una perdita di tempo, derivanti dal tentare di elevare persone infime.
POVERI DI SPIRITO: l'espressione è tratta da un versetto del Vangelo di Matteo, tratto dal famoso discorso della montagna: Beati i poveri di spirito, perché è di essi il regno dei cieli . Per "poveri di spirito" si possono intendere le persone ingenue o non molto intelligenti, o più in generale tutti gli umili.
RENDERE L’ANIMA A DIO: morire
RESTARE DI SALE: si dice di una persona che resta "impietrita" da un avvenimento. Il riferimento è all'episodio biblico della distruzione di Sodoma e Gomorra: l'angelo aveva raccomandato a Lot e alla sua famiglia di allontanarsi dalle città senza guardarsi indietro; ma la moglie di Lot guardò indietro e divenne una statua di sale.




JoanneC
Posted: Sunday, March 14, 2010 8:59:30 AM

Rank: Advanced Member

Joined: 7/3/2009
Posts: 68
Neurons: 271
Molto interessante ! e dire che conoscevo parecchie di queste espressioni !!!
Grazie per aver postato questa informazione !
Users browsing this topic
Guest


Forum Jump
You cannot post new topics in this forum.
You cannot reply to topics in this forum.
You cannot delete your posts in this forum.
You cannot edit your posts in this forum.
You cannot create polls in this forum.
You cannot vote in polls in this forum.

Main Forum RSS : RSS
Forum Terms and Guidelines. Copyright © 2008-2017 Farlex, Inc. All rights reserved.